Redazione  
  casa-della-cultura-milano      
   
 

L'ISLAM COME QUESTIONE GLOBALE


11-12-13 dicembre 2015: tre giorni di studio e approfondimento in Casa della Cultura



Redazione


altri contributi:



  islamquestioneglobale.jpg




 

Tre giorni di studio e approfondimento per affrontare e capire un nodo cruciale del nostro presente.

Venerdì 11 alle 18, Fethi Benslama e Paolo Branca si confronteranno sul tema

L'Islam, le libertà e la democrazia

Sabato 12 alle 10, Renata Pepicelli parlerà di

 Islam e questione giovanile tra mondo arabo e Europa

Sabato 12 alle 14.30 Leila El Houssi parlerà di 

Donne nelle società islamiche

Domenica 13 alle 10, lectio magistralis di Massimo Campanini

I fondamentalismi islamici, una questione globale

 Il fondamentalismo islamico o per meglio dire l'islamismo politico è un fenomeno contemporaneo che ha visto, da un lato, la politicizzazione della religione (fatto, per quanto si creda il contrario, non usuale nel pensiero politico islamico classico), e dall'altro la sua radicalizzazione. La rivendicazione del valore politico della religione musulmana è stata avanzata sia dagli sciiti (dai due al-Sadr fino a Khomeini) sia dai sunniti (a partire dai Fratelli Musulmani) fin dagli anni Quaranta-Cinquanta del XX secolo e si giustifica nell'ottica di una rinascita dell'islam come ideologia di liberazione nell'incontro-confronto con l'occidente dopo il colonialismo e nel pieno della crisi della decolonizzazione. La radicalizzazione del messaggio religioso, fino all'estremismo terrorista, è qualcosa di diverso invece, è un fenomeno post-moderno che si giustifica nel quadro della globalizzazione, cioè dell'(apparente) unipolarità del contesto geopolitico (quello che Hardt e Negri chiamano 'impero'), cui l'islamismo radicale pretende di opporre l'alternativa dello stato islamico. Queste dinamiche politiche hanno un retroterra ideologico preciso che si richiama bensì al mito del califfato, ma che soprattutto afferma di reagire all'espropriazione (almeno sentita come tale) dei valori e delle risorse islamiche da parte di un occidente aggressivo e prevaricatore. Massimo Campanini

 

Queste tre giornate di studio costituiscono il

3º modulo della Scuola di Cultura politica 2015-2016

IDEE NUOVE NELLA GRANDE TRASFORMAZIONE - UN MONDO IN MOVIMENTO 

E' possibile iscriversi al singolo modulo

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

01 Dicembre 2015